Associazione PLANETanimal

ANIMALI (adottati)

Queste sono le storie degli animali che abbiamo accolto


RETTILI | VOLATILI | GATTI  | CANI | VARI ESTERNI | RODITORI

RETTILI

DRAGHI BARBUTI (Pogona) sono tutte adottare da persone diverse, che per un motivo o altro non potevano più tenerle, abbiamo allestito un terrario di 600L per le femmine e un altro terrario per i maschi.

TARTARUGHE D’ACQUA 12 Tartarughe (Trachemys) e 1  (Trionyx sinensis) d ’acqua di diverse grandezze, vivono in uno stagno durante i mesi più caldi e in inverno le mettiamo in una vasca con acqua scaldata sempre all’esterno.

TARTARUGHE TERRA 3 Tartarughe di terra, i due maschi hanno già una decina d’anni mentre la femmina va per i 4. Anche loro vivono per tutto il periodo all’esterno, nel mentre in inverno gli corichiamo in un ampio contenitore di sagex contenente terra sterilizzata e copriamo il tutto con foglie secche.

GECO CILIATO (Correlophus ciliatus) Patrick, maschio, adottato in marzo 2016


GECO CILIATO (Correlophus ciliatus) Lincoln, maschio, adottato in marzo 2016


GECO LEOPARDATO (Eublepharis macularius), nato probabilmente nel 2006, maschio, adottato il 2009

PITONE REALE colori originali, maschio di nome Eddie, è stato adottato presso un allevatore che voleva venderli per pasto ad altri serpenti. Nato in Agosto 2015.

ELAPHE GUTTATA albino, femmina di nome Iron, adottata in Agosto 2016, ceduta a causa di decesso del detentore.

PITONE REALE colori originali, femmina di nome Regina, nata in maggio 2011 e adottata in novembre 2016. da una Signora che ha perso il marito, a causa di cambiamenti ha dovuto cedere diversi animali, di cui anche il serpente.

AMAZZONE anno di nascita 2006, femmina di nome Neruda, adottata nel 2009, molto legata alla nostra Gabriela.

CALOPSITI Nymphicus hollandicus), una femmina e un maschio di nome Ramon e Capuccino, sono stati abbandonati dopo una permanenza in vacanza nel 2012. Nel frattempo la femmina Capuccino ci ha lasciati, aveva oltre 15 anni.


Aggiunta di un maschio, anche lui abbandono dopo una vacanza nel 2016.

INSEPARABILI nati ca. il 2005, due maschi di nome Green e Yellow, gli ultimi del gruppo group, adottati nel 2009.

VOLATILI

AMAZONE maschio di nome Pepe, anno di nascita 2006, adottato nel 2012, inizialmente era molto obeso, aggressivo e poco socievole. Oggi è cambiato molto, anche se la sua obesità non è migliorata di tantissimo pur avendo cambiato completamente alimentazione. Purtroppo è deceduto per complicazioni di salute in Novembre 2017.

COCCORITI anno di nascita sconosciuto, un maschio e tre femmine, due gialli e due blu, adottati nel 2014.

GALLINE abbiamo ancora un Gallo e due galline, anno 2014

MAIALINI VIETNAMITI due femmine di nome Marta e Augusta, adottati da una signora che ha i genitori. Adottati nel 2012.

DIEGO & RUMBE, di razza pinto, due fratelli maschi castroni, nati a Berna, anno 2005 e 2006

ANATRE CORRITRICI tre maschi e una femmina, separati adottati nel 2015

PECORE Poldo maschio castrato e Tecla femmina (fa parte di un associazione della biodiversità per tornare alle origini di questa specie)

VARI ESTERNI

MELINA 13.04.2012, nata in casa nostra da una mamma randagia che ci hanno affidato, aveva 4 piccoli di cui 3 abbiamo trovato delle belle famiglie, lei l’ho tenuta per far compagnia alla mamma che avevamo deciso di tenere. Poi tragedia, davanti a casa un pirata della strada, perché qui siamo in campagna, ci ha investito la gatta davanti a casa e agli occhi di Melina, che non si è degnato nemmeno di suonare il campanello per comunicarcelo, Melina non ha mai superato del tutto il trauma.

SABINA 14.04.2012, nata in Minusio da una signora che dava via i piccoli e Sabina era rimasta senza adozione, avendo già 4 mesi nessuno la voleva. Abbiamo deciso di adottarla per dare una compagna a Melina che abbia la stessa età, e così fu, inizialmente la gatta era super spaventata dalle mani e piedi, ma oggi è molto affettuosa e amicona di Melina.

LEO anno 2006, accolto dalla protezione animali, pare l’abbiano trovato in strada. Infatti quando sente motori si dilegua. Leo è un ragazzo molto speciale, viene con noi a passeggio con i cani, si lascia fare di tutto e vive principalmente all’esterno, nei mesi freddi sta anche volentieri sul divano. Cacciatore nato e guerriero verso gli altri gatti che mettono piede sul territorio.

MICHA, anno di nascita 2006 adottata nel 2013, accolta da una situazione abbastanza complessa, viveva con altri due gatti, è una gatta molto affettuosa ma ha qualche problema con la sua stessa specie. La coppia che l’aveva in tutti questi anni, hanno deciso dopo lunghi ripensamenti, per il bene di tutti di affidarla in adozione, questo per i vari problemi creatosi. L’aria in casa era sempre tesa tra di loro e la maggior parte delle volte faceva i bisogni in giro per casa. Fino ad ora da noi sta abbastanza bene, diciamo che si nasconde ancora un pochino troppo, ma i bisogni gli fa nella cesta, mangia e fa le fusa. Non va molto d’accordo con Melina, perché questa la inziga. Vedremo il da farsi con il tempo.

ALDO & JEFF nati 8 maggio 2016, un parto di una gatta selvatica che si era stabilita da un contadino, il quale ci ha pregati di prendere i cuccioli per abituarli all’uomo per poi farli adottare. Due siamo riusciti a piazzarli e loro sono rimasti da noi. JEFF al momento è in cura a causa di un incidente, è stato probabilmente investito, ha lesioni gravi al bacino e una frattura vicino al coccige. Mangia e beve se data a mano, non defeca ma urina incontrollato.

GATTI

LUCY anno 2006, Flat Coated Retriever. Quando lavoravo in un ufficio nel Locarnese avevano un FCR nero di 2-3 anni, il suo nome era Woody, lo adoravo, mi stava sempre accanto mentre stavo alla mia scrivania. Dopo le vacanze estive tornata al lavoro, Woody non c’era più, era deceduto a causa di un incidente di gioco, mi rattristò molto ma i padroni mi avevano comunicato che, Woody aveva coperto una femmina ed è rimasta incinta, questa è stata la decisione di adottare un piccolo del mio migliore amico, volevo qualcosa che collegava con lui. E così nacque Lucy il 9 settembre. Una creatura di una dolcezza incredibile, ci intendiamo con gli sguardi e linguaggio del corpo, siamo una cosa solo io e lei.

AXEL anno 2010, incrocio Labrador/Golden. Era da tanto che ci pensavo di dare un compagno alla mia Lucy e quindi ho optato per un suo simile di stazza e aspetto, un cucciolo dove lei poteva un po’ fare la mammina. Axel nacque in Francia il 3 marzo, l’avevo avvistato in un inserzione. Un altro Ticinese aveva deciso per suo fratellino, Willy, sono identici. Arrivò quindi a casa da noi, un piccolo teppistello ma un amore di ragazzo e oggi il miglior case che si può avere.

DIANTHA anno 2012, un Alano di 7 mesi che cercava casa perché il suo detentore voleva regalarli una vita più movimentata, lui lavorava tutto il giorno e per questo la vedeva triste. Era tenuta molto bene con tutti i vizi che ogni cane possa desiderare, ma il tempo a dedicarle era quello che più importante. Abbiamo contattato il ragazzo chiedendoli se volesse passare da noi con la sua creatura e farsi una passeggiata con noi per conoscerci, era entusiasta dell’idea e ci visito’. Dopo una lunga passeggiata con i nostri cani e Diantha, sembrava che si conoscessero da sempre, abbiamo quindi voluto aiutarlo adottandola. Oggi siamo vicini di casa con il pre detentore e ogni tanto si aggrega per una passeggiata, la cosa incredibile è come Diantha è ancora tanto legata a lui, bellissimo.

MILTON e VERA anno 2013, due Galgo arrivati dalla Spagna, nacque tutto per caso, grazie ad una ragazza attiva con queste razze abbiamo conosciuto il mondo dei volontari che attivamente si impegnano nel paese dove più vengono maltrattati. Avevamo optato per una femmina adulta, in sintesi si trattava della madre, ma ci hanno sconsigliato la scelta per la questione che noi i cani non gli leghiamo mai, una Galgo adulta che già aveva esperienza nelle corse e caccia, sarebbe stato troppo complicato. Ci hanno proposto un cucciolo, femmina, consentito e accordato. E’ capitato poi che uno dei cuccioli maschi era stato adottato e poi rifiutato, quest’ultimo è poi rimasto insieme con la “nostra” femminuccia dalla volontaria, destino ha voluto che il trasporto per la Svizzera ebbe un ritardo mostruoso, le volontarie a questo punto, dopo 7 mesi di convivenza, non volevano più separare i due fratellini, inizialmente abbiamo rifiutato, in quanto mantenere altri due cani era troppo, hanno quindi garantito il sostegno del maschietto, purtroppo non mantenuto. Siamo sorpresi di come si sono integrati , complici e ubbidienti.

CANI

DJANGO anno 2013, un meticcio Labrador / Border Collie, ha un passato un pochino burrascoso, siamo i terzi detentori. Inizialmente era difficile farli capire che ora stava in una casa sicura. Aveva sempre lo sguardo a terra e focalizzato soltanto su cose e non persone, tipo sassi o giocattoli, la coda sempre tenuta in modo strano, diritta e parallela al pavimento. Oggi è un cane felice e sicuro, ubbidiente e simpaticissimo.

PORCELLINI D’INDIA al momento ne abbiamo una 60ina, la maggior parte sono maschi castrati, avevamo tantissimo prima a causa di nascite involontarie.

RODITORI

GERBILLO femmina, accolta dal 2019

TILIQUA probabilmente due femmine, adottate nel 2014, da una protezione di animali della Svizzera tedesca, la quale ha trovato le due creature davanti alla loro porta in una scatola, abbandono spontaneo.

UROMASTIX, nato nel 2010 e adottato nel 2013, maschio di nome Frank, ceduto da una famiglia che non poteva più tenerlo. Deceduto nel 2016 a causa di un tumore.

GUIDO, anno 2004, è stato adottato nel 2006, viveva da una coppia e due gatti. Lui è il nostro primo rettile dove l’esperienza era poca e le informazioni da trovare molto scarse. Uno dei pochi maschi di indole tranquilla, anche nel periodo del calore non da importanti problemi. Affettuoso e molto docile, ha un carattere molto alla mano, ma si trasforma alla vista dei gatti, la reazione è incontrollabile, presumiamo sia dovuto alla precedente esperienza. Deceduto in 6 Luglio 2016 a causa di una intossicazione di un morso sulla lingua.

TIM, anno 2007, è stato adottato nel 2013, siamo i terzi detentori, viveva da una delle persone del nostro team, dove è sempre stato trattato benissimo, ma ha un caratteraccio. Deve essere un maschio Alpha, vale a dire molto attivo e imprevedibile, per questo la persona ha scelto di portarlo da noi, essendo sola non era opera facile gestirlo. Di per sé è un caro ragazzo ma appunto, con il dovuto rispetto e sempre con un occhio vigile alle sue reazioni. Quando è in calore la situazione è da prendere seriamente.

KYLE, anno 2010, è stato adottato nel 2014, viveva da una ragazza inesperta della specie, era il compagno che l’aveva adottato ma dopo la separazione è stato abbandonato da lei, viveva in un terrario decisamente non adatto, infatti per l’età è cresciuto poco. Sembra una ragazzo alla mano per intanto, anche se maneggiarlo non è opera facile, si fida poco degli esseri umani, ma con pazienza abbiamo raggiunto già dei risultati molto soddisfacenti.

JAZIRA, anno 2004, è stata adottata nel 2012, ha avuto due detentori precedenti, dove anche lei, purtroppo, ha vissuto in spazi troppi ristretti e poco tempo dedicatole, le sue dimensioni sono minute, arti malformati o mancanti. Ha avuto complicazioni con la deposizione di uova per motivi fisici, abbiamo poi provveduto alla sterilizzazione per darle una vita degna. Fratturato la schiena a causa di un litigio improvviso con Guido, stavamo curandola ma la situazione era troppo grave ed è deceduta il 16 settembre 2016.

RANGO, adottato nel 2010, deceduto nel 2016.

DAGON, dicembre 2012, un Alaskan Malmut, ridotto in pelle e ossa, con piaghe ovunque, la rogna e psicologicamente molto giù di morale. Era stato aiutato da parte dell’associazione Angels 4 Animals, da un detentore innominabile. Abbiamo prestato stallo e preso cura al nostro amico “Lupo” medicandolo, cure psichiche, addestrato e coccolato, poi è arrivata una bella persona, che lo ha adottato e dato una vita degna, offrendoli finalmente una casa accogliente e compagnia di un’altra cagnolina. Nel frattempo purtroppo è deceduto per diverse problematiche fisiche, dovuto probabilmente al maltrattamento del primo detentore.

THAMNOPHIS SAURITUS, femmina di ca. 5 anni, adottata nel Novembre 2017, da una persona che al momento non può accudirla come vorrebbe. Intanto la teniamo noi e se il destino vuole ritorna dalla sua padroncina.

TALLULAH, giugno 2017, Yorkshire Terrier. Una lunga storia per l’amore di queste piccole creature portato fino ad oggi, dall’infanzia, Lumpi lo ricorderò sempre.

https://www.facebook.com/sosanimaliticino/
https://twitter.com/planetanimalti
https://www.instagram.com/planetanimalti/
https://www.youtube.com/channel/UCvvhas9IlM50r3E98NOMN3Q